La Repubblica – Il nodo clausola rescissoria

L’edizione odierna de La Repubblica parla del possibile futuro allenatore del Napoli.

Di seguito quanto riportato.

“La scelta è stata fatta e in pole position per la panchina del Napoli c’è più che mai Antonio Conte, anche se l’importante vertice societario di ieri si è concluso solo con una fumata grigia. Ci sarà infatti ancora da lavorare per raggiungere l’accordo con l’ex Ct della Nazionale, in linea di massima disposto ad accettare l’offerta economica ricevuta dagli azzurri: ingaggio da 7 milioni più bonus. Le parti sono vicine pure sull’eventuale durata del rapporto, che dovrebbe essere triennale e concludersi dunque il 30 giugno del 2027. Ma c’è il nodo di una clausola rescissoria che Aurelio De Laurentiis intende inserire nel contratto, riservandosi la possibilità unilaterale di interrompere il rapporto con il tecnico pugliese già al termine della prima stagione, in caso di mancata qualificazione immediata per la Champions League“.