La gomma della sera

Non c’è giorno che lei non arrivi, lei, l’ora in cui la gente, insieme a tutto ciò che ha detto, a poco a poco viene cancellata dalla gomma della sera. Puoi dire e fare ciò che vuoi, resta la certezza dell’essere matite, tutti quanti.

La vita, come un temperino paziente, ti sfoglia, ti fa la punta mandando all’aria i tuoi giorni in riccioli leggerissimi, in curve sfoglie di legno.

Tu torni a scrivere cose nuove o riprendi quel vecchio progetto mentre intorno è tutto un malinconico odore di cartolerie antiche.

Non riesci a darti pace sull’eterno ritornare di cose e fatti che credevi appartenessero al tuo passato. Forse solo una verità hai capito davvero in questi anni: più il mondo e i suoi pezzi si ripetono, venendoti a trovare come un compagno fedele, più ti risultano indecifrabili.

Ciò che ritorna non è per niente rassicurante se riusciamo a girarci appena di spalle. Ti chiedi allora “Perché è accaduto di nuovo?  Cosa non ho capito o fatto che mi consentisse di superarlo?

Ma tu non lo sai, non sai dirmi perché le cose ritornano sempre senza mai venirne a capo, incapace a risolverle o anche solo a comprenderle un poco.

Te ne stai zitto e fai una promessa a te stesso, l’ennesima, forse quella che conta davvero. Vuoi sapere quale? Ma dai, tanto lo sai, è sempre quella. Vedo che sei tenace, coi tuoi pugni nelle tasche non fili a casa e resti paziente ad aspettare la risposta. Hai bisogno di sentirla da qualcun altro, ché di te non ti sei mai fidato veramente.

Va bene allora, per me si è fatto tardi e c’è qualcuno che mi aspetta. Ti dico la promessa. “Ti avviserò in anticipo qualora dovesse accadere la felicità”.

Carlo Lettera
Latest posts by Carlo Lettera (see all)

Carlo Lettera

Carlo Lettera

Carlo Lettera, professore e scrittore, nasce a Napoli nel 1980. A 15 anni vince il premio internazionale “Nuove Lettere” e pubblica “Undicesimo grado scala Richter” a cura dell’Istituto Italiano di Cultura di Napoli. Ha curato varie rubriche per la rivista letteraria “Milena Edizioni”. La sua ultima raccolta di liriche dal titolo “A due centimetri” è stata pubblicata nel 2015. Questo la biografia per il mondo, quella manciata di dati che serve ad archiviare un’anima, a tenerla buona in qualche categoria. In realtà non so chi sono, rincorro le linee dell’inchiostro per scoprire se sanno dove sono, in quale nascondiglio. https://www.mondadoristore.it/A-due-centimentri-Carlo-Lettera/eai978886975056/ http://www.rivistamilena.it/2017/05/05/la-fatica-tra-etica-e-illusione/

Ti potrebbe interessare

Seguici anche su Facebook