Inizia il percorso di qualificazione verso il prossimo Europeo

Sassuolo-Napoli Femminile

Dopo le emozioni vissute in Nations League, la Nazionale Femminile è pronta a iniziare il percorso di qualificazione verso il prossimo Europeo, che si disputerà in Svizzera nel luglio del 2025. Le Azzurre si raduneranno domenica a Coverciano per preparare le prime due sfide del Gruppo 1 della Lega A: venerdì 5 aprile il debutto con i Paesi Bassi allo stadio ‘San Vito-Gigi Marulla’ di Cosenza (ore 18.15, diretta su Rai 2), martedì 9 il match con la Finlandia in programma a Helsinki (ore 18.15 italiane, diretta su Rai 2).

“Un cammino molto stimolante” in un girone “duro e superabile”, così lo ha definito Andrea Soncin, consapevole che per ottenere il pass per la 14ª edizione del torneo ed evitare lo spareggio la sua Italia dovrà chiudere il raggruppamento – di cui fa parte anche la Norvegia – almeno al secondo posto. Per il doppio impegno di aprile il Ct ha deciso di puntare su 28 calciatrici: nell’elenco delle convocate si rivede Chiara Beccari, che aveva saltato per infortunio i test di febbraio con Irlanda e Inghilterra. La vera novità è rappresentata da Margot Shore, portiere classe ’97 che si sta mettendo in mostra in Serie B con la maglia dell’Hellas Verona. Il gruppo si allenerà a Coverciano fino a giovedì 4 aprile e al temine dei 90’ con le Oranje farà rientro nel Centro Tecnico Federale, dove continuerà a lavorare fino alla partenza per la Finlandia, prevista per il pomeriggio di domenica 7 aprile.

LE AVVERSARIE. Le Azzurre hanno già giocato a Cosenza nel 1996, quando superarono 2-1 l’Inghilterra (reti di Antonella Carta e Carolina Morace) in un match di qualificazione all’Europeo dell’anno successivo, chiuso al secondo posto. Al ‘San Vito-Gigi Marulla’ andrà in scena il 19° confronto con i Paesi Bassi, campioni d’Europa nel 2017, finalisti nel Mondiale del 2019 (ai quarti eliminarono proprio la squadra guidata allora da Milena Bertolini) e reduci dalle Finals di Nations League. I precedenti sono favorevoli all’Italia, che si è imposta in nove occasioni contro le quattro olandesi, aggiudicandosi – dopo un digiuno di vittorie di ben 19 anni – anche l’ultimo confronto disputato nel 2021, un’amichevole decisa dal rigore trasformato da Cristiana Girelli.

Positivo anche il bilancio con la Finlandia: sei dei 12 incontri – compresi gli ultimi tre – sono terminati in pareggio, i successi italiani sono cinque, una sola la sconfitta. Due invece le gare disputate a Helsinki: la prima nel 2009 contro la Nazionale di casa, un’amichevole terminata 3-2 in favore delle scandinave, la seconda nell’Europeo dello stesso anno con la Russia, battuta 2-0 con i gol di Melania Gabbiadini e Tatiana Zorri.

INIZIATIVA KOMEN ITALIA. Grazie alla collaborazione con la FIGC, le unità mobili della Carovana della Prevenzione di Komen Italia raggiungeranno la Calabria per assicurare alle donne l’accesso a opportunità efficaci ed eque di protezione della propria salute. Giovedì 4 e venerdì 5 aprile Komen Italia sarà a Cosenza per offrire visite specialistiche per la prevenzione dei tumori del seno riservate alle donne fuori screening regionali e, in particolare, mammografie per donne fra i 40 e i 49 anni e over 70 ed ecografie senologiche per donne under 40.

BIGLIETTERIA. I biglietti per la gara con i Paesi Bassi sono in vendita presso le agenzie Vivaticket abilitate e sui siti figc.vivaticket.it e vivaticket.com al prezzo di 14 euro (tribuna principale) o 5 euro (tribuna opposta). È prevista una riduzione per gli Under 18 e gli Over 65, che potranno assistere al match dal settore distinti pagando 1 euro (per tutte le info sulla biglietteria clicca qui).

NOTA PER LE REDAZIONI. Sono aperte in via esclusiva sul sistema di accreditamento on-line FIGC figc.getyourevent.online le operazioni di accreditamento media per assistere alla gara di Cosenza contro i Paesi Bassi. Sarà possibile accreditarsi fino alle ore 18 di mercoledì 3 aprile.

L’elenco delle convocate

Portieri: Rachele Baldi (Fiorentina), Laura Giuliani (Milan), Katja Schroffenegger (Fiorentina), Margot Shore (Hellas Verona);

Difensori: Elisa Bartoli (Roma), Valentina Bergamaschi (Milan), Lisa Boattin (Juventus), Lucia Di Guglielmo (Roma), Martina Lenzini (Juventus), Elena Linari (Roma), Elisabetta Oliviero (Sampdoria), Julie Piga (Milan), Cecilia Salvai (Juventus);

Centrocampiste: Arianna Caruso (Juventus), Giulia Dragoni (Barcellona), Aurora Galli (Everton), Manuela Giugliano (Roma), Giada Greggi (Roma), Emma Severini (Fiorentina);

Attaccanti: Chiara Beccari (Sassuolo), Barbara Bonansea (Juventus), Agnese Bonfantini (Inter), Michela Cambiaghi (Inter), Sofia Cantore (Juventus), Valentina Giacinti (Roma), Cristiana Girelli (Juventus), Martina Piemonte (Everton), Annamaria Serturini (Inter).

Il programma

Domenica 31 marzo
Raduno presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano

Lunedì 1° aprile
Ore 11.30 Allenamento (chiuso)

Martedì 2 aprile
Ore 11.00 Allenamento (primi 15’ aperti ai media)
Ore 14.00 Conferenza stampa Ct

Mercoledì 3 aprile
Ore 11.00 Allenamento (primi 15’ aperti ai media)
Ore 14:00 incontro con la stampa (calciatrici)

Giovedì 4 aprile
Ore 11.00 Allenamento ufficiale MD-1 (primi 15’ aperti ai media)
Ore 16.30 Partenza per Cosenza
Ore 19.15 Walk Around presso lo stadio ‘San Vito-Gigi Marulla’ di Cosenza
A seguire conferenza stampa presso lo stadio ‘San Vito-Gigi Marulla’

Venerdì 5 aprile
Ore 18.15 Gara ITALIA-Paesi Bassi (diretta su Rai 2)
A seguire conferenza stampa e zona mista
Rientro a Coverciano

Sabato 6 aprile
Ore 11.00 Allenamento (chiuso)

Domenica 7 aprile
Ore 11.00 Allenamento (chiuso)
Ore 16.30 Partenza volo per Helsinki

Lunedì 8 aprile
Ore 18.00 locali (17 italiane) Allenamento ufficiale MD-1 presso l’Helsinki Football Stadium

Martedì 9 aprile
Ore 19.15 locali (18.15 italiane) Gara Finlandia-ITALIA (diretta su Rai 2)
Al termine rientro in Italia e scioglimento della delegazione