Ho finito di ricordare

Ho finito di ricordare così tante cose

che ora dubito siano mai esistite.

Tante altre cose sono semplicemente sparite, non riesco più a tenerle, cadono dalle tasche

e spariscono per sempre nei tombini.

 

Tra un po’ – un mese, un’ora, il tempo di un caffè- perderò anche questo momento,

questa sera e queste parole.

Ma il tempo che smarriamo deve pur trovarsi in qualche posto, magari in una carta bollata di un notaio

o nel cassetto “oggetti persi” della stazione di Polizia. Chissà.

 

Alla fine mi piace pensare che tutte le ore dimenticate da tutti gli uomini del mondo

siano il tempo concesso come dono

a chi ancora non esiste.

 

Carlo Lettera
Latest posts by Carlo Lettera (see all)

Carlo Lettera

Carlo Lettera

Carlo Lettera, professore e scrittore, nasce a Napoli nel 1980. A 15 anni vince il premio internazionale “Nuove Lettere” e pubblica “Undicesimo grado scala Richter” a cura dell’Istituto Italiano di Cultura di Napoli. Ha curato varie rubriche per la rivista letteraria “Milena Edizioni”. La sua ultima raccolta di liriche dal titolo “A due centimetri” è stata pubblicata nel 2015. Questo la biografia per il mondo, quella manciata di dati che serve ad archiviare un’anima, a tenerla buona in qualche categoria. In realtà non so chi sono, rincorro le linee dell’inchiostro per scoprire se sanno dove sono, in quale nascondiglio. https://www.mondadoristore.it/A-due-centimentri-Carlo-Lettera/eai978886975056/ http://www.rivistamilena.it/2017/05/05/la-fatica-tra-etica-e-illusione/

Ti potrebbe interessare

Seguici anche su Facebook