Giancarlo Padovan: “Conte l’ha incontrato due volte”

Agostino Di Bartolomei

Giancarlo Padovan, giornalista, ha parlato ai microfoni di MilanNews.it

Di seguito le sue parole.

“Non mi convince affatto e tanto valeva a quel punto tenere Pioli, che ha vinto e fatto vedere un gioco migliore di quello di Fonseca. Nel cambio il Milan ci perde, Fonseca non è da Milan, non ha mai giocato a livelli tali da rubare l’occhio. Ha vinto allo Shakhtar dove hanno vinto anche gli altri allenatori, come Lucescu e De Zerbi, a Roma ha fallito miseramente, è andato in Francia e ha mancato la qualificazione diretta in Champions. Davanti a tutto questo mi chiedo: perché Fonseca? Mi viene da pensare che costi poco, ma anche in questo caso ce ne sono tanti che costano poco. Per i precedenti lo boccio su tutta la linea. Conte l’ha incontrato due volte, voleva cambiare troppi giocatori ed è la ragione per cui non è stato preso. Il Milan vuole risparmiare come tutte le società che vogliono essere sostenibili. Era un profilo da valutare e magari è stato valutato. Poteva andare bene per quello che ha fatto a Brighton. Un nome sicuramente spendibile”